Fat Pete’s Cookie Auto Super Sativa Seed Club

80,00

8 semi

Negli anni ’80 i coltivatori di cannabis olandesi volevano migliorare i livelli di qualità europei con l’infusione di nuova genetica della cannabis USA. Alcuni ceppi emergenti USA erano considerati di qualità particolarmente alta e di genetica insolita, così Karel mandò il suo grasso amico Pete a New York. Dopo aver dato fastidio High Times per troppo tempo, il grasso Pete ha messo le mani su alcuni semi chiamati Williams Wonder. Questo ceppo, tra gli altri come il messicano Rudy, è stato usato per creare il primo ceppo di autofiorente in assoluto chiamato “Low Ryder”. Quindi si potrebbe dire che la banca genetica degli autofiorenti Super Sativa si basa sulle stesse basi vincenti del Low Ryder originale.
Per creare i Fat Pete’s Cookies abbiamo incrociato una autofiorente molto fruttata e potente con gli Auto Cookies. Il risultato è stato incrociato con la nostra Auto Creeper. Le migliori piante sono state selezionate e incrociate per stabilizzare questo ceppo. Il risultato è un ceppo autofiorente molto produttivo e potente con un effetto meravigliosamente forte. È chiaro che ci sono due fenotipi, uno è un po’ più Cookie e l’altro è un po’ più fruttato. Le piante possono crescere molto alte (1 – 2 m) con fioriture grasse e gelide e un gusto deliziosamente dolce. È molto cespugliosa, con molti rami laterali e quindi le singole piante possono produrre raccolti eccezionali. Il team di prova della Super Sativa è stato al settimo cielo su questa varietà e il feno tropicale fruttato in particolare è stato molto apprezzato.
Con la coltivazione di Fat Pete’s Cookies avrete la certezza di una pianta di alta qualità circa 12 settimane dopo la germinazione. Se volete un’auto pesante con livelli di THC superiori al 20% e una crescita facile, allora Fat Pete’s Cookies è proprio quello che vi serve!